The North Face: nuova vittoria per un atleta del team

31 marzo 2006 – The North Face – marchio leader di abbigliamento, calzature, accessori e attrezzature outdoor dal carattere innovativo- ha il piacere di annunciare che Harald Berger, atleta del team The North Face, è il vincitore della Ice Climbing World Cup (IWC) 2006 che ha avuto luogo a Hemsedal, in Norvegia, dal 5 al 6 marzo 2006.

Di origini austriache, Berger è da tempo un climber professionista per The North Face. Fin dall’inizio di IWC, l’atleta è sempre stato favorito dai pronostici. Grazie al posizionamento per tre volte al top della classifica (in Valle di Daone – Italia dal 19 al 22 gennaio; in Busteni – Romania dal 9 al 12 febbraio; in Hemsedal – Norvegia dal 5 al 6 marzo), al 3° posto nella finale di Spicak – Repubblica Ceca dal 27al 29 gennaio – e al 5° posto nella finale di Saas Fee – Svizzera dal 2 al 5 febbraio, la vittoria finale è stata entusiasmante.

"L’ultima gara in Norvegia è stata davvero all’ insegna dell’alta tensione. Oltre a me, tra i favoriti al titolo di campione del mondo spiccavano anche altri 3 climbers di rilievo: l’ucraino Evgeny Kryvosheitzev, lo svizzero Samuel Anthamattene l’austriaco Markus Bendler" spiega Berger. "Con degli avversari così agguerriti, la quinta e ultima tappa del World Cup tour è stata densa di emozioni" aggiunge Harald. "Durante una gara la tensione è sempre altissima, soprattutto quando sai che devi assolutamente vincere. Sono molto soddisfatto di essere riuscito comunque a controllare il nervosismo e lo stress".

L’ultima via di arrampicata a Hemsedal era particolarmente impegnativa poichè tracciata direttamente su una parete di roccia naturale mista a ghiaccio. Berger è stato l’unico atleta a chiudere la via vincendo la finale e quindi il titolo assoluto.

"Lavorare con Harald, aiutandolo a coronare i suoi sogni e farlo sentire parte integrante della ”famiglia” The North Face, ci permette di enfatizzare la mission della nostra azienda" spiega Topher Gaylord, Presidente della Outdoor International, che comprende i brand The North Face e JanSport. "Siamo immensamente orgogliosi dei risultati di Harald e crediamo che il suo titolo di migliore scalatore del mondo sia ampiamente meritato".

Nato a Linz (Austria) 33 anni fa, Berger ha intrapreso fin da piccolo la carriera di climber imparando a scalare su una parete di arrampicata alta 10-15 metri vicino a casa sua. Dopo aver terminato gli studi, Berger si è trasferito a Salisburgo dove ha trascorso la maggior parte del suo tempo esplorando diverse discipline: dal bouldering all’arrampicata sportiva, fino all’arrampicata su ghiaccio e allo ski touring. Dal 2002 al 2006 Berger si è classificato per 3 volte al 1°posto nelle finali della Ice Climbing World Cup ed è stato per altre 3 volte vincitore alle finali della World Championships in Ice Climbing. Quando non è impegnato come scalatore professionista per The North Face, o come guida alpina o istruttore, Berger viaggia in cerca di nuove pareti di ghiaccio e roccia da scalare, o per esplorare nuove discipline come il base jumping e lo skydiving.

"Essere per tre volte il vincitore assoluto della Ice Climbing World Champion e per tre volte il campione della IWC è un’ottima ragione per sentirmi orgoglioso di me stesso e uno stimolo per raggiungere nuovi obiettivi nel mondo dell’arrampicata" conclude Berger. "E’ stata veramente una bella finale"

The Ice Climbing World Cup è una competizione annuale organizzata dalla International Mountaineering and Climbing Federation (UIAA). UIAA è un’organizzazione internazionale e un ente riconosciuto ed esperto in tutte le questioni riguardanti l’arrampicata internazionale e l’escursionismo.