Giornata mondiale del climbing: il 24 agosto si arrampica con The North Face in tutto il mondo

Giornata mondiale del climbing: il 24 agosto si arrampica con The North Face. Palestre in tutto il mondo apriranno gratuitamente le loro porte

Giornata mondiale del climbing: il 24 agosto si arrampica con The North Face. Palestre in tutto il mondo apriranno gratuitamente le loro porte

The North Face annuncia che offrirà, in collaborazione con palestre in tutto il mondo, sessioni gratuite di climbing a coloro che vogliono avvicinarsi al mondo dell’arrampicata, al fine di incoraggiare le persone a superare i propri limiti e alimentare la creazione di comunità arricchite dalle diversità e rafforzate dall’empatia e dalla comprensione reciproca.
In Europa saranno 9 le città che il 24 agosto aderiranno all’iniziativa: Londra, Manchester, Parigi, Chamonix, Milano, Brunico (BZ), Berlino, Monaco di Baviera e Stoccolma. In queste località verrà offerta l’opportunità di incontrare climber professionisti, entrare in contatto con le community locali di appassionati di arrampicata e partecipare a workshop.
In Italia, l’appuntamento del 24 agosto si terrà presso MANGA CLIMBING a Milano e presso il Centro di Arrampicata a Brunico.
Tutti i dettagli e le modalità di partecipazione sono disponibili su EVENTBRITE ai seguenti link:
per MILANO:
per BRUNICO (BZ):
L’arrampicata rappresenta il cuore di The North Face da più di 50 anni e l’azienda continua ad investire in progetti che incentivino la crescita e la diversità dello sport, rendendo il climbing accessibile a tutti.
La Campagna “Walls Are Meant For Climbing Campaign’, lanciata nel 2016, ha già offerto a migliaia di persone in tutto il mondo la possibilità di arrampicare gratuitamente e quest’anno l’appuntamento torna in Europa ancora più ricco anche grazie a nuove pareti da arrampicata cittadine realizzate ad hoc dal brand e uniche nel loro genere.
Oltre a celebrare il Global Climbing Day il 24 agosto, The North Face ha infatti già portato, in questi mesi estivi, le sue pareti da arrampicata a Monaco e a Londra creando un evento speciale che arriverà a Milano a settembre.
Una volta concluso questo tour, le pareti verranno donate a realtà solidali locali per far sì che rappresentino un vero e proprio lascito per il mondo del climbing.
“Il climbing è uno sport davvero inclusivo che mi ha dato la possibilità di esplorare il mondo e incontrare moltissime persone straordinarie” commenta Jessica Pilz, climber The North Face e speranza olimpica. “Amo condividere questa passione con gli altri e farli avvicinare a questo sport. Il fatto nel 2020 l’arrampicata sarà per la prima volta disciplina olimpica contribuirà indubbiamente ad incrementare l’interesse ed è fantastico che The North Face si stia impegnando ad offrire a sempre più persone la possibilità di mettersi alla prova in questa disciplina”.
Maggiori informazioni sugli appuntamenti e sulla campagna “Walls are meant for climbing” sono disponibili qui: thenorthface.com/walls.