Il nuovo sci di Jérémie Heitz – Pure Ski di SCOTT

Progettato dal leggendario sciatore di grandi montagne, lo sci Pure è l'ultimo arrivo nella categoria di sci freeride di SCOTT, come mostrato nell'ultimo progetto di Jérémie Heitz: "La Liste: Everything or Nothing"..

Progettato dal leggendario sciatore di grandi montagne, lo sci Pure è l’ultimo arrivo nella categoria di sci freeride di SCOTT, come mostrato nell’ultimo progetto di Jérémie Heitz: “La Liste: Everything or Nothing”..

Givisiez, Switzerland. November 2021. Negli ultimi quattro anni, Jérémie Heitz ha lavorato al suo progetto più ambizioso: spingere i limiti dello sci ripido su vette di 6000 m per “La Liste: Everything or Nothing”. Le sfide che ha affrontato in questo progetto, hanno ispirato il design del nuovo sci Pure. Jérémie negli ultimi quattro anni ha lavorato a stretto contatto con il team SCOTT per sviluppare uno sci innovativo in grado di soddisfare le sue esigenze in montagna.
“La Liste: Everything or Nothing” documenta Jérémie Heitz e Sam Anthamatten mentre tentano di sciare su alcuni dei 6000 m più impegnativi del mondo. La loro sfida li ha impegnati per mesi in località remote, dove anche il più piccolo errore può avere gravi conseguenze. E una volta lì, le percentuali di successo delle discese con gli sci dipendono da modelli meteorologici altamente imprevedibili e dalle condizioni di alcuni degli ambienti più difficili del mondo.

Nato nelle Alpi, ispirato e progettato dall'atleta SCOTT Jérémie Heitz. Lo Sci Pure è realtà.

Nato nelle Alpi, ispirato e progettato dall’atleta SCOTT Jérémie Heitz. Lo Sci Pure è realtà.

Jérémie aveva bisogno di uno sci che potesse fare tutto e il Pure Ski è stato ispirato e progettato per questo progetto. Lo sci è un’arma da freeride in grado di gestire tutti i tipi di condizioni di neve, mantenere la linea ad alta velocità, rimanere stabile sui terreni più ripidi, ma essere abbastanza leggero da sopportare lunghe spedizioni.

Jérémie Heitz SCOTT Pure PRO 109Ti Ski

Per essere in grado di spingere i limiti di questo sport, devi anche spingere i limiti dello sviluppo del prodotto. Con lo SCOTT Pure PRO 109Ti, ci siamo ispirati alla sciata esigente di Jérémie. Realizzato con e per Jérémie Heitz, SCOTT Pure è un’arma da freeride. Lo sci vanta uno strato in titanal progressivo e potente, che consente una prestazione più diretta e reattiva. L’anima in legno assicura una corsa fluida ma leggera, mentre la sciancratura appositamente sagomata rende ogni curva facile da impostare, indipendentemente dal fatto che tu stia spingendo lungo una parete nord o galleggiando su neve fresca.

SCOTT Pure Ski – Born and Nurtured in the Alps

Pure Ski Technology

Il Pure Ski di SCOTT colpisce per la sua leggerezza e prestazioni stabili, grazie all'anima in legno a doppia stratificazione:

Il Pure Ski di SCOTT colpisce per la sua leggerezza e prestazioni stabili, grazie all’anima in legno a doppia stratificazione:

Il Pure Ski colpisce per la sua leggerezza e prestazioni stabili, grazie all’anima in legno a doppia stratificazione: un mix di legno di paulonia e doppie traverse in faggio che coprono l’intera lunghezza dello sci. La combinazione di paulonia e faggio inserita tra strati di titanal offre un vantaggio in più quando si tratta di rigidità torsionale, il che significa che lo sci può resistere a velocità molto elevate, con una stabilità eccezionale e nessun rischio di vibrazioni.

“Volevo avere un solo sci per fare tutto, per avere un po’ di piacere sulla pista e uno sci che reagisce sotto i piedi. La cosa più importante è avere uno sci abbastanza lungo e stabile che sia anche leggero, e con lo sci Pure abbiamo trovato la combinazione perfetta.”
Discover the Pure Ski: www.scott-sports.com/global/en/la-liste-2#liste-pure-header-parallax

 

Lo sci Pure di SCOTT è dotato di uno strato di titanal progressivo che armonizza il flex e aiuta la trasmissione della potenza in uscita di curva, rimanendo affidabile anche alle alte velocità. L'ultimo grande sci di montagna è qui.

Lo sci Pure di SCOTT è dotato di uno strato di titanal progressivo che armonizza il flex e aiuta la trasmissione della potenza in uscita di curva, rimanendo affidabile anche alle alte velocità. L’ultimo grande sci di montagna è qui.