Sasha Di Giulian vince il SALEWA Rock Award 2012

“Per avere rivoluzionato il limite dell’arrampicata femminile su roccia”, nella motivazione della giuria c’è tutta l’essenza della giovane vincitrice, la statunitense Sasha Di Giulian, che si è aggiudicata ieri sera la settima edizione del SALEWA Rock Award. La diciannovenne della Virginia ha alle sue spalle un anno straordinario, con due 9a lavorati, e un 8b+ a vista sta indirizzando l’attuale limite femminile dell’arrampicata sportiva verso il top.

Le cattive condizioni meteo non hanno rovinato la grande festa in programma nella splendida cornice del Casinò Municipale di Arco di Trento. Alla presenza di un folto ed emozionato pubblico è andato in scena Arco Rock Legend, l’evento collaterale che da sette anni arricchisce il Rock Master, un’occasione per assegnare quelli che da tutti vengono ormai riconosciuti come gli Oscar dell’arrampicata.

La giuria internazionale composta da 21 riviste specializzate di 14 nazioni diverse ha premiato quest’anno il segmento rosa dell’arrampicata con la statunitense Sasha Di Giulian per quanto riguarda il SALEWA Rock Award, il premio assegnato al climber su roccia che nell’ultimo anno ha maggiormente impressionato, e l’Austriaca Anna Stöhr per La Sportiva Competition Award, che elegge il miglior climber in campo agonistico.
A consegnare il SALEWA Rock Award un emozionato Luca Dragoni, marketing manager di SALEWA Italia: «La scelta di titolare il premio destinato al miglior climber su roccia della stagione ci premia di anno in anno – commenta Luca – perché tra le nomination troviamo la elite di questa fantastica community che consideriamo vicina all’anima della nostra azienda».

L’elenco delle nomination da cui è emersa Sasha Di Giulian è stato davvero stellare, durante la serata al suo fianco sedevano il ceco Adam Ondra che con un 8c+ a-vista in falesia, un 8C+ boulder (ripetizione e prima salita) e otto 9a rotpunkt ha raggiunto nell’ultimo anno livelli davvero massimi, e lo spagnolo Iker Pou, massima espressione della forza e della naturalezza dell’arrampicata.

Una serata quella di ieri che ha premiato la dedizione e l’amore per la montagna di questi giovani climber. Un’anticipazione per dare ancora una volta il via al più famoso weekend dell’arrampicata: il Rock Master. Tra oggi e domani infatti al Climbing Stadium di Arco tutti i più forti atleti del mondo si sfideranno per salire sul gradino più alto del podio in una delle gare più importante dell’arrampicata mondiale.

Informazioni per il pubblico: www.salewa.com