Salewa store Bergamo: l’inaugurazione con la climber Angelika Rainer e il management aziendale

La provincia bergamasca è terra dalla lunga tradizione alpinistica, e per la sua posizione geografica, tra pianura e montagna, può essere considerata come la porta d’ingresso alla “centralità” delle Alpi. Infatti per molti alpinisti le vette orobiche sono state una vera e propria iniziazione all’alpinismo.

È per questa ragione che SALEWA, noto brand di abbigliamento e attrezzatura da montagna, ha aperto i battenti ad un proprio punto vendita nel cuore di Bergamo. Il SALEWA Store di via Tiraboschi 52 rappresenta per l’azienda altoatesina uno step importante nello sviluppo del marchio «ma soprattutto vuole essere un punto d’incontro per i numerosi appassionati di montagna che vivono e crescono in una terra dalla lunga tradizione alpinistica come quella orobica» come ha ricordato Gianluca Coneglian, General Manager di SALEWA Italia, durante il taglio del nastro avvenuto questo pomeriggio.

Un punto vendita di grande impatto con un’area espositiva di 113 metri quadri disposti su due livelli dove l’intera offerta SALEWA viene valorizzata dall’approccio multisensoriale messo a punto dall’azienda dell’aquila nera e valorizzato dalla presenza di quattro schermi televisivi che trasmetteranno emozionanti immagini alpinistiche. «Entrare e camminare nel nostro negozio sarà come vivere un’esperienza» ha sottolineato Coneglian durante la cerimonia di apertura.

Infatti, la forte innovazione introdotta nei SALEWA Store si basa sulla sensorialità come elemento caratterizzante del punto vendita: un ambiente armonioso sotto tutti i profili, dalle luci ai colori, dalla musica ai profumi, dal tatto al gusto, un’esperienza in grado di coinvolgere tutti i sensi. Toccare i materiali o i tessuti dei capi esposti trasforma il punto vendita in un luogo in grado di percepire la storia e la tradizione di SALEWA fatta di oltre 75 anni di pura montagna. Entrare in un SALEWA Store è per questo “vivere un’esperienza”.

Sensazioni vissute anche durante il vernissage alla presenza di Angelika Rainer, la climber altoatesina che nonostante la giovane età, vanta alcune preziose perle alpinistiche e due titoli mondiali di arrampicata su ghiaccio, e che a Bergamo ha un legame particolare. «Mi sento un po’ bergamasca di adozione grazie anche al mio fidanzato con il quale ho scoperto le montagne orobiche. Qui ho conosciuto tanti appassionati di arrampicata e alpinismo, ma anche semplici amanti delle attività a contatto con la natura – ha commentato Angelika – e sono convinta che anche gli amici bergamaschi siano contenti che nella loro città ci sia un punto vendita dove trovare tutto ciò che serve per vivere la montagna».

Lo storico brand altoatesino che per molte generazioni di alpinisti ha rappresentato un’ampia gamma di soluzioni tecniche approda quindi a Bergamo con l’apertura di un proprio punto vendita che propone una offerta ampia e articolata, composta non solo da equipaggiamento da scalata, ma anche da capi d’abbigliamento che incontreranno i gusti sempre più modaioli dei bergamaschi. E le generose vetrine del SALEWA Store sono lì a dimostrarlo. Provare per credere.

Ad onorare l’inaugurazione del SALEWA Store, la presenza del CAI Bergamo con il suo presidente fresco di nomina: «Siamo felici che un’azienda importante del settore abbia deciso di avere un punto di riferimento nella nostra città – ha dichiarato Piermario Marcolin, il numero uno del CAI bergamasco – in un territorio con una forte vocazione per la montagna, con i nostri 10.000 iscritti che ci rende la sezione CAI più numerosa in Italia. Sicuramente i prodotti di qualità sviluppati da Salewa verranno apprezzati dagli appassionati di montagna della nostra provincia».

La scalata delle mura venete
Angelika tornerà protagonista in città esattamente tra una settimana quando, per il lancio promozionale del nuovo SALEWA Store, scalerà le Mura Venete nei pressi di Porta San Giacomo. «Sono molto emozionata per questo evento – ha commentato Angelika – spero che i bergamaschi vengano a sostenermi e darmi coraggio durante la scalata alle mura». L’appuntamento è per sabato 18 giugno con due esibizioni: alle 11.00 e alle 13.30, un doppio spettacolo che gli appassionati del mondo verticale (e non solo) non vorranno perdersi. Poi tutto il team si trasferirà alle ore 16.00 all’inizio di Via XX Settembre dove è a disposizione (fino alle 20.00) una parete artificiale e una struttura boulder a cui potranno accedere tutti coloro che vorranno cimentarsi nell’arrampicata, naturalmente grazie ai consigli di una tutor speciale come Angelika. Da non perdere alle 19.00 l’aperitivo di chiusura di una giornata speciale all’insegna dello sport e del divertimento.

Per maggiori informazioni: www.salewa.it