Salewa RockShow 2010, eletti gli eroi del tour: Vicky Klemm (Aus) e Max Bonniot (Fra)

Nel corso della fiera OutDoor di Friedrichshafen, sul Lago di Costanza, si è tenuta la grande finale del Rockshow 2010, il circuito di arrampicata che ha animato le pareti verticali di nove tra le più prestigiose località europee della scena alpinistica. In ognuna di queste località otto giovani climber hanno avuto la possibilità di trascorrere una giornata con i professionisti dell’ alpineXtrem Team di SALEWA, svolgendo con loro l’attività di boulder, arrampicata su roccia o apertura di nuove vie. Gli eroi del Rockshow 2010 eletti durante la finale di OutDoor sono Vicky Klemm (AUS) e Max Bonniot (FRA). La vittoria ha dato loro il diritto di staccare un biglietto esclusivo per assistere ai Campionati Mondiali di Arrampicata IFSC, che si terranno ad Arco in Trentino nel luglio 2011.

Dopo le nove tappe in cinque Paesi alpini e numerose arrampicate su vie diverse fra loro ai concorrenti del Rockshow 2010 non rimaneva che la grande finale. In occasione della fiera OutDoor lo stand SALEWA è stato arricchito da una parete boulder sulla quale si sono scontrati i giovani finalisti. Christian Bickel (Coordinamento Eventi SALEWA – Rockshow) e Corny Obleitner (esperto di arrampicata e boulder) hanno tracciato rispettivamente quattro “problemi” da affrontare durante la finale, così si chiamano in gergo tecnico le diverse sequenze da tracciare su una parete boulder, con un massimo consentito di quattro tentativi. La presa di maggior durata, valutata in base ai tentativi effettuati, segnava di volta in volta il passaggio al “problema” successivo.

I primi ad affrontare la parete boulder, con passaggi estremamente impegnativi, sono stati i concorrenti più forti dei gironi di qualificazione, che hanno offerto agli avversari leggermente più deboli e inesperti la vantaggiosa opportunità di studiare in anticipo le mosse più importanti. In linea con i pronostici, tra le ragazze si è imposta l’appena quindicenne Victoria Klemm, originaria di Graz (AUS), che ha chiuso senza grossi problemi due dei quattro boulder previsti dalla finale, stabilendo un netto record anche negli altri due â??problemiâ??.

Tra i ragazzi la gara è stata più combattuta! Matthias Wenger (CH) e Max Bonniot (FRA) si sono affrontati in un duello testa a testa tra i più emozionanti. Il primo boulder viene superato da entrambi al primo tentativo, durante il seguente boulder Max sembra cedere riuscendo a risolverlo, ma solo al secondo tentativo. Il terzo problema mette in difficoltà entranbi i climber cadono più volte, sempre al punto chiave. Situazione di parità quindi. Tutto sarà deciso dal quarto boulder. I primi tre tentativi falliscono per entrambi, la vittoria sembra essere certa per Matthias, ma al quarto e ultimo tentativo è Max ad avere la meglio grazie a una mossa vincente.

A Vicky e Max non rimane altro che godersi il titolo di “Hero of the Tourâ”, nell’attesa dell’indimenticabile viaggio alla volta della leggendaria Arco, sul Lago di Garda, considerata a tutti gli effetti la Mecca degli arrampicatori. Nella patria del ROCKMASTER, nel 2011 si svolgeranno infatti i Campionati Mondiali di Arrampicata IFSC ai quali i due vincitori potranno accedere grazie all’esclusivo biglietto che si sono guadagnati con la vittoria del Rockshow.

Per maggiori info e foto: www.salewa.com/rockshow