Salewa: nel weekend a Finale Ligure gara di boulder a sostegno del Nepal

Tra questi spicca il sostegno alla scuola di arrampicata Dutch Mountain School e la realizzazione di una scuola per sole donne dell’etnia Chepang, oltre alla chiodatura di itinerari di arrampicata sportiva nel villaggio di Nagarkort. Il SALEWA MOUNTAIN SHOP di Finalborgo darà anche quest’anno il suo contributo per la buona riuscita di un weekend all’insegna della solidarietà.

Un fine settimana dove la riviera di Ponente sarà idealmente gemellata con Kathmandu. Si annuncia così la manifestazione “Finale for Nepal” giunta alla sua seconda edizione, che per quest’anno si articolerà su tre giorni, dalla serata di venerdì 9 settembre a domenica 11 settembre. Patrocinata dal Comune di Finale Ligure e dalla Regione Liguria è la prima manifestazione nel suo genere a Finalborgo e prevede come evento centrale un “boulder contest” non competitivo, ovvero una sfida di arrampicata davvero avvincente. L’evento è organizzato dalle associazioni Tothemass e Viaggia con Carlo, con il fondamentale sostegno e contributo del SALEWA MOUNTAIN SHOP di Finalborgo. Gli itinerari saranno inoltre preparati dai famosi tracciatori del B-Side di Torino.

La gara si svolgerà sabato 10 settembre a partire dalle ore 10.15. La quota d’iscrizione verrà devoluta all’associazione “Finale for Nepal” che si pone come obiettivo il finanziamento di alcuni progetti sportivi in Nepal come il sostegno della scuola di arrampicata Dutch Mountain School, la realizzazione di una scuola per le donne dell’etnia Chepang e la chiodatura di itinerari di arrampicata sportiva nel villaggio di Nagarkort. 

Per facilitare le iscrizioni, visto l’elevato numero di partecipanti della prima edizione, i climber troveranno un piccolo modulo da compilare all’indirizzo: www.finalefornepal.org . In questo modo, sarà sufficiente presentarsi allo stand delle iscrizioni per firmare il modulo prestampato e ritirare il pacco gara.

Nei tre giorni di manifestazione si inseriscono molte altre iniziative collaterali che vedono la partecipazione di atleti e artisti nazionali e internazionali, uno fra tutti il biker Vittorio Brumotti, inviato di Striscia la notizia, che oltre ad esibirsi presenterà la sua prossima impresa che lo vedrà pedalare sull’Everest. A fare da prologo alle due giornate sarà, nella serata di venerdì 9 settembre, uno spettacolo di musica e balli occitani con Daniela Mandrile e il Duo Lou Viatge Muzico d’Oc.

E veniamo al programma. Sabato 10 l’iniziativa “Finale for Nepal” prenderà il via con la cerimonia di inizio della realizzazione del Mandala Tibetano, che verrà poi dissolto con la suggestiva cerimonia di preghiera.

Una fitta agenda aspetta i protagonisti della giornata: la scalata storica allo spigolo della Rocca di Perti in abbigliamento anni ’30, le prove del Boulder Contest, il racconto delle esperienze in Nepal dei volontari del progetto, giochi ed attività per bambini, lo spettacolo “K2” di Patrick Meyers con gli attori Roberto Tesconi e Elio Berti, l’apertura della mostra fotografica di Massimo Malpezzi “Luoghi di roccia” ai chiostri di Santa Caterina, l’incontro con Luca Maspes, guida alpina e profondo conoscitore del Karakorum che presenterà il video “Esplorazioni”, prove di slackline (la divertente camminata funnanbola su funi sospese a meno di un metro da terra); lo show e l’incontro con Vittorio Brumotti, i concerti della band finalese Subbuglio! e del gruppo nepalese Ad 1974.

Domenica 11 le iniziative riprenderanno con il Namasté Trail (due percorsi, uno breve e uno lungo sui sentieri finalesi, soli o con un amico a 4 zampe), il Trekking con lo Sherpa (con pranzo nepalese lungo il cammino), il Boulder Contest under 16, lo spettacolo acrobatico “La bourse ou la vie” con Le Menestrel, uno slackline contest, una dimostrazione di yoga, la cerimonia di dissoluzione del Mandala Tibetano. A chiudere l’evento domenica sera le premiazioni delle gare e l’estrazione dei biglietti della lotteria, che mette in palio come primo premio un viaggio in Nepal.

Previsti sia sabato 10 sia domenica 11, a pranzo e a cena, piatti della gastronomia nepalese e finalese ed un mercatino di artigianato, oltre a stand sportivi ed enogastronomici nelle vie di Finalborgo.

Informazioni per il pubblico: www.salewa.it