Roger Schaeli firma la “prima” sui 700 metri della parete nord del Fiescher Gabelhorn.

L’elvetico Roger Schäli, membro dell’alpineXtrem Team di SALEWA e dato in ottime condizioni fisiche dopo il recente “allenamento” sul Fitzroy in Patagonia, ha approfittato delle buone condizioni meteo dei giorni scorsi per scalare in stile alpino la parete nord del Fiescher Gabelhorn, la vetta di 3.876 metri nell’Oberland Bernese.

I compagni di cordata di questa “prima” sono stati i connazionale Robert Jasper e Bernd Rathmayr. La via disegnata sugli ultimi 700 metri di roccia ha messo in evidenza varie condizioni della parete finale, e i tre climber sono concordi nel definirla di grado M6. “Il Fiescher Gabelhorn è una montagna unica” ha dichiarato Roger al suo rientro a casa “ed è difficile credere di trovarsi così immersi nella natura e così lontani da ogni forma di civilizzazione sulle Alpi, e questo ci deve far riflettere sul fatto che esistono ancora splendide vie da scoprire e da scalare sulle nostre montagne”.