Ueli Steck in solitaria sulla nord del Cervino

Dopo la solitaria di "Young Spider" sulla Nord dell´Eiger, Ueli Steck si concede anche la "Bonatti" sulla Nord del Cervino. Lunedì 13 marzo verso mezzogiorno Ueli è all’attacco della via: in serata giunge nei pressi della famigerata “traversata degli angeli”, dove bivacca. Il giorno successivo, ormai fuori dalle grandi difficoltà, raggiunge la croce della vetta per poi scendere velocemente lungo la cresta Hoernli. La parete si presentava in ottime condizioni per questa via che oppone difficoltà quasi esclusivamente di roccia. Temperatura piuttosto fredda e assenza di neve hanno facilitato sicuramente Ueli che dice di essersi autoassicurato solo su 40 metri!