Ferrino: novità per i blind con Osbe ed il marsupio Beluga

La collaborazione tra Osbe e Gianfranco Martin, direttore tecnico della nazionale italiana e di Monica Martin per anni guida, ha consentito la realizzazione del primo sistema di comunicazione per lo sci dei non vedenti. Sino ad ora il rapporto tra atleta e guida si svolgeva con apparecchi realizzati quasi artigianalmente, l’Osbe invece ha messo a punto uno strumento nato appositamente per questa attività, che si monta sul marsupio Ferrino Beluga. Un apparecchio compatto ed affidabile poichè mantiene un’ottima direzionalità ed in grado di funzionare in condizioni climatiche particolari, che funziona nei due sistemi sia come laringofono che in modo gutturale. Inoltre questo strumento verrà realizzato in serie e dunque accessibile a tutti, non solo per chi svolge attività agonistica.