Zamberlan 230 SH CROSSER PLUS GTX RR vincitore del premio Backpacker Magazine 2013

SALT LAKE CITY (USA), 24 GENNAIO – Il modello 230 SH Crosser Plus GTX RR di Zamberlan ha ricevuto il premio Editors’ Choice della rivista americana Backpacker, il premio più prestigioso dell’intero settore outdoor che viene assegnato annualmente a prodotti che si impongono per l’innovazione nel design, nei materiali e nelle performance.

Lo staff della rivista Backpacker, guidato dall’editore responsabile Dennis Lewon hanno consegnato formalmente il riconoscimento a Calzaturificio Zamberlan ieri, nel corso della prima giornata della fiera Outdoor Retailer a Salt Lake City.

Il Premio Backpacker Editors’ Choice, indetto a partire dal 1993, gratifica i prodotti che i redattori di Backpacker hanno scelto come i migliori, basandosi su mesi di test sul campo, effettuati da un team di esperti climbers ed escursionisti. Nessuna categoria o numero di prodotti è imposto per il premio: essi vengono scelti sulla base dei risultati dei test e dei prodotti che ottengono il riconoscimento.

Il modello 230 SH Crosser Plus GTX RR di Zamberlan è uno dei 15 prodotti innovativi che hanno ricevuto questo premio per il 2013. Parte della nuova collezione Speed Hiking di Zamberlan, il Crosser Plus è uno scarpone al 100% tecnico, leggero e reattivo, che garantisce stabilità, protezione, comfort incredibile e robustezza. È caratterizzato dall’esclusiva intersuola, composta di cinque elementi, a doppia densità di Eva e dalla suola Vibram® rinforzata dagli stabilizzatori in TPU e dagli inserti sul tallone. Nella parte superiore, un fascione in Kevlar avvolge la tomaia in sintetico, con inserti in TPU e membrana Gore-Tex®, per creare un rifugio efficace, comodo e leggero dove alloggiare il piede, perfetto per trail veloci o lunghi e impegnativi.

"Le recensioni e le valutazioni di BACKPACKER stabiliscono il benchmark con il quale tutti si devono confrontare," dichiara Dennis Lewon. "questo perché nessun altro magazine o sito web conduce test così rigorosamente e imparzialmente come il team guidato dalla redattrice responsabile Kristin Hostetter. Il nostro nucleo di testatori ha esperienza pluriennale in molteplici attività outdoor, dall’arrampicata, alla canoa, allo sci alpinismo. Sotto la guida di Kristin, essi mettono alla prova i nuovi prodotti testandoli in situazioni reali, nelle peggiori condizioni climatiche, sui terreni più impegnativi. Kristin si assicura che venga seguito con trasparenza anche il metodo di valutazione che si è guadagnato un livello tale di affidabilità tra lettori, negozianti e manifattura. Il risultato? Recensioni autenticamente migliori che indirizzano il consumatore verso prodotti autenticamente migliori.”

“Siamo onorati di essere stati scelti per questo riconoscimento dalla rivista Backpacker. La Famiglia Zamberlan considera questo premio una conferma della strategia e dello sforzo tremendo sostenuti per creare prodotti con la massima qualità possibile”, ha dichiarato Fabio Miotto, Vice Presidente Sales di Calzaturificio Zamberlan.

La lista completa dei vincitori del premio Backpacker 2013 Editors’ Choice sarà ufficialmente resa pubblica nell’uscita della Gear Guide di Aprile, il prossimo 5 marzo.

Cenni su Calzaturificio Zamberlan: Il Calzaturificio Zamberlan (www.zamberlan.com, pressoffice@zamberlan.com) produce calzature outdoor di elevata tecnicità e qualità nella sua fabbrica di Torrebelvicino (VI) da più di 80 anni. Azienda a conduzione familiare, Zamberlan continua la produzione artigianale affiancando l’uso dei migliori materiali italiani disponibili. Oggi, i prodotti Zamberlan sono rinomati nel mondo per la loro eccezionale qualità, resistenza e per lo stile senza tempo dell’autentica manifattura calzaturiera italiana.

Cenni su Backpacker: Backpacker (www.backpacker.com) porta i grandi spazi outdoor direttamente a casa del lettore, ispirandolo e suggerendo luoghi per godersi la natura più spesso. Un’autorità nel campo dei viaggi d’avventura, Backpacker è la prima rivista e sito web con tracce GPS, e l’unico contenitore outdoor che vede impegnati i redattori in prima persona nei test di prodotto. Il premio Backpacker’s Editors’ Choice è diventato lo standard attraverso il quale tutti prodotti sono commisurati. Di recente, il magazine ha lanciato delle applicazioni per dispositivi mobile che permette agli utenti di inviare mappe e sentieri ai loro smartphone. Negli ultimi quattro anni, Backpacker ha vinto ben cinque National Magazine Awards, il massimo riconoscimento dell’editoria negli Stati Uniti. Nel 2008, il magazine ha vinto il NMA per “General Excellence”, affiancando The New Yorker, Mother Jones, GQ, e il National Geographic come supervincitori nelle rispettive categorie. Nel 2009 ha trionfato in tre categorie, compresa “General Excellence Online”. Backpacker ha inoltre vinto numerosi premi per stampa, design e web, e i suoi redattori sono stati segnalati in concorsi prestigiosi e nelle raccolte dei migliori articoli.