Cassin Blade Runner

Cassin Blade Runner

Cassin Blade Runner

Rampone altamente innovativo che garantisce sia il massimo delle prestazioni, sia la massima polivalenza e personalizzazione: l’attrezzo di riferimento per le cascate di ghiaccio, il misto estremo e l’alpinismo tecnico. Un unico rampone per fare tutto, anche con scarpe predisposte per allacciatura semiautomatica! Il Blade Runner, grazie alla sua struttura rivoluzionaria, è soprattutto il primo rampone al mondo ad unire la stabilità e l’efficacia dei ramponi a struttura verticale con la precisione, la versatilità e la facilità di regolazione, nonché la compattabilità, di quelli a struttura orizzontale. Questo grazie alla slitta di regolazione brevettata solidale col tacco, priva quindi di articolazioni e dotata di gradino che scarica la battuta sul tacco ottimizzando anche il bloccaggio.

La parte posteriore del rampone è realizzata in acciaio Sandvik Nanoflex® che, per le sue eccezionali caratteristiche di resistenza e tenacità, consente di ridurre la sezione della struttura da 2.75 a 1.80 mm: ciò garantisce maggiore leggerezza e flessibilità longitudinale dell’attrezzo per una perfetta adattabilità a tutte le suole. L’assenza di articolazioni mobili assicura invece la rigidità laterale e quindi il perfetto fissaggio del rampone – che si comporta come un blocco unico – per una straordinaria resa in battuta. La geometria delle punte anteriori garantisce sicurezza d’azione, precisione e comodità in qualsiasi situazione: sui muri di ghiaccio più compatti, ad esempio, nella configurazione monopunta la stabilità è esaltata dalle punte fisse centrali e da quelle inferiori laterali che si appoggiano successivamente abbassando il tallone così da offrire un apprezzabile “effetto gradino”; viceversa, nel misto più impegnativo, tali punte permettono ampi movimenti senza pericolo di scalzare quella principale in appoggio.

Il passaggio alla configurazione bipunta o la sostituzione delle punte da ghiaccio con le punte da neve dura ALPINE (innovative per il loro design a scalpello con bisellatura su tre lati) è semplice e rapido. Il design asimmetrico del Blade Runner rispetta l’ergonomia e la linea di carico naturale del piede offrendo una sensibilità sorprendente. La particolare disposizione delle punte, in particolare il gruppo di quelle anteriori convergenti e non parallele, mostra una ridotta tendenza ad trattenere la neve. Da sottolineare anche la possibilità di passare dall’allacciatura automatica a quella semiautomatica semplicemente sostituendo il gancio anteriore con la cuffia adatta agli scarponi senza intaglio anteriore, oggi molto diffusi, per prestazioni eccellenti con qualsiasi calzatura.

 

Visualizza la traduzione in / This post is also available in English