Grivel da il benvenuto ad Hervé Barmasse

Hervé Barmasse, membro del team Grivel © Lorenzo Belfrond

Hervé Barmasse, membro del team Grivel © Lorenzo Belfrond

“Tempo fa ho detto che l’alpinismo era fallito, ma oggi dico no, non è vero, perchè ci sono giovani che non pensano solo all’arrampicata o alla salita ma capiscono che l’alpinismo è più che altro cultura. Giovani come Hervé Barmasse”. Reinhold Messner

Dal primo di gennaio il forte alpinista valdostano fa ufficialmente parte della “famiglia” Grivel. Dice Gioachino Gobbi “Fra Hervé e Grivel è una lunga amicizia. Da sempre, l’enfant du pays della Valle d’Aosta utilizza il nostro materiale ma dal primo di gennaio abbiamo ufficializzato questa nostra collaborazione e ne siamo felicissimi. Contiamo sull’esperienza di Hervè per migliorare ancora di più i nostri prodotti. Ci auguriamo che questa “linea continua” che ha unito generazioni di famiglie con la passione della montagna …i Grivel e i Barmasse …prosegua con i nostri giovani con la stessa passione e con la stessa dedizione.

Mentre Hervè ci racconta “Mio padre mi diede un paio di ramponi Grivel nel 1997. Era febbraio e li usai per scalare il Cervino in inverno. Una delle giornate più importanti della mia vita perché decisi con convinzione che l’alpinismo sarebbe stato il mio futuro. Quei ramponi ci sono ancora, così come le mie prime piccozze, i chiodi da ghiaccio e molto altro materiale Grivel che da sempre mi accompagna in montagna. Oggi è un giorno speciale perché ufficializziamo questo legame, un riconoscimento alla fiducia e alla stima reciproca che ci lega da sempre.”