Hiking e Trekking, la differenza e l’equipaggiamento più idoneo

Hiking e Trekking: guida alla scelta dell'attrezzatura e dell'abbigliamento per il Mountain Hiking e Mountain Trekking. Le scarpe da montagna da trekking e hiking, gli zaini, le maglie e i pantaloni più adatti per le vostre escursioni.

Hiking e Trekking: ecco una guida alla scelta dell’attrezzatura e dell’abbigliamento per il Mountain Hiking e Mountain Trekking. Le scarpe da montagna da trekking e hiking, gli zaini, le maglie e i pantaloni più adatti per le vostre escursioni.

Estate, è tempo per camminare con lo zaino in spalla. Anzi, è tempo di Trekking e di Hiking. Con l’approssimarsi della stagione più calda, infatti, si avvicina anche il momento più bello per praticare l’attività principe per chi ama esplorare e vivere la natura. Perché camminare tra boschi, montagne e luoghi incontaminati, insomma en plein air, è allo stesso tempo una passione e un toccasana. Un autentico stile di vita che, oltre al fisico, ritempra l’anima e libera la mente.

Va ricordato a questo punto che con Hiking e Trekking si indicano due tipologie di attività differenti. La prima consiste in escursioni ed uscite (in genere impegnative e con dislivelli importanti) che si svolgono nello spazio di un giorno e che si dividono a loro volta in 4 discipline: Mountain Hiking; Nature Hiking; Fast Hiking e Snow Hiking. La seconda riguarda percorsi che si sviluppano in più giornate e comprende a sua volta il Mountain Trekking, il Backpacking e il Desert Trekking.

Inutile dire che la pratica del Mountain Hiking e del Mountain Trekking sono tra quelle più affascinanti e anche cariche di avventura. L’attraversamento e l’esplorazione degli ambienti alpini, ma non solo, offrono un’occasione unica per godere dell’immensità della natura e di panorami senza eguali.

Questi due sport, come tutti gli altri, hanno bisogno di un’adeguata preparazione fisica. È bene, se non si è allenati, cominciare gradualmente. Prima con delle semplici passeggiate che poi, via via, possono gradualmente diventare più impegnative. Ovvio che il tutto necessita non solo di una preparazione adeguata, ma anche di abbigliamento e attrezzature specifiche. Quindi, sarà necessario scegliere attentamente le scarpe, lo zaino, le t-shirt e i pantaloni da montagna più adatti ai vostri progetti di Mountain Trekking e Mountain Hiking.

Proprio lo zaino delinea una delle differenze più evidenti tra Hiking e Trekking. Nel Mountain Trekking occorre dotarsi di zaini da 50 litri ed oltre, molto capienti, adatti ad escursioni che si protraggono per più giorni e molte volte anche in autosufficienza. Come, per esempio, il Tour del Monte Bianco o le famose alte vie delle Dolomiti. Le scarpe più adeguate saranno a tomaia alta per garantire una protezione e un sostegno ottimale, mentre le maglie e i pantaloni devono essere leggeri, resistenti all’abrasione, traspiranti, devono asciugarsi in fretta e consentire libertà di movimento. Grande importanza hanno le calze che devono essere di altezza uguale o superiore allo scarponcino utilizzato e avere degli inserti specifici per limitare il formarsi delle vesciche. Naturalmente occorrerà dotarsi di una giacca impermeabile che possa essere, all’occorrenza, utilizzata per molte ore in condizioni climatiche avverse. Dovrà essere dotata di zip e cuciture stagne e di zone di aerazione sotto le braccia. Inoltre, tra le altre cose, è sempre consigliabile mettere nello zaino una lampada frontale, una scorta d’acqua adeguata alla durata del trekking, un kit di pronto soccorso, una carta topografica ed una bussola per potersi orientare.

L’equipaggiamento per il Mountain Hiking, invece, deve garantire leggerezza, traspirazione, protezione e impermeabilità e deve agevolare le performance di un’attività che inizia e si conclude nello spazio di una giornata o di una frazione della stessa. Per questo, le scarpe da Mountain Hiking, sia da uomo sia da donna, devono essere leggere, flessibili, impermeabili e dotate di adeguato ammortizzamento. Devono fornire allo stesso tempo anche una protezione adeguata del piede per affrontare il terreno sconnesso proprio dell’ambiente montano.

Così pure l’abbigliamento (come T-Shirt, Pantalone, Calze e Giacca) deve avere caratteristiche di traspirabilità e leggerezza molto accentuate per rispondere al meglio allo sforzo fisico richiesto. Va quasi da sé poi che lo zaino adatto al Mountain Hiking avrà una capienza di norma non superiore ai 30 litri, visto che deve contenere cibo e bevande al massimo per una giornata, insieme a una T-Shirt di ricambio e una giacca a vento impermeabile e traspirante, che è sempre buona norma avere con sé nelle escursioni.

Ora che abbiamo capito bene la differenza tra queste due pratiche e qual è l’equipaggiamento più adeguato ad ognuna di esse, non resta che mettersi lo zaino in spalla e immergersi nella natura per godere, con attenzione e rispetto, della sua straordinaria bellezza.

Vinicio Stefanello / PlanetMountain.com