Grivel
Per l’alpinista che da Chamonix arriva a Courmayeur è come scoprire l’altra faccia della luna. Le Alpi italiane e francesi appartengono alla stessa catena montuosa, ma i loro versanti sono totalmente diversi; chi è abituato al francese trova l’altro molto più misterioso e sconosciuto. Al primo impatto appare duro e selvaggio.

Qui si trova la casa di Grivel; qui è nata nel 1818 da una famiglia di fabbri di origine Walser, che cominciarono modificando gli attrezzi agricoli di loro produzione per accontentare le strane richieste della nuova razza di danarosi turisti che si erano messi in testa, chissà perché, di salire sulle montagne!

Ancora oggi, dopo più di 180 anni, il Monte Bianco si riflette nelle vetrate dell’azienda Grivel che continua il suo gioco di equilibrio fra tradizione ed evoluzione, tra la forgia ed le tecnologie aerospaziali, tra le intuizioni e gli uffici studi.

Abbiamo ottenuto tutti gli attestati possibili: da quello di prodotto secondo la certificazione TUV GS (Sicherheit Geprüft) a quello di sistema di qualità secondo la certificazione ISO 900I-Vision 2000. Il 12 maggio 2003 abbiamo ottenuto, primi al mondo nel nostro settore, la certificazione ambientale ISO 14001.

Visualizza la traduzione in / This post is also available in English